Clicca qui per vedere altre foto!

Nei giorni scorsi gli alunni delle classi terze hanno incontrato Mauro Bernardi che conosciamo
già da qualche anno. Era accompagnato da alcuni collaboratori tra i quali Federico e con
Mauro ci hanno raccontato la loro esperienza con la disabilità.
Mauro in particolare ci ha mostrato quale è stato il suo percorso attraverso le difficoltà legate
a questa nuova condizione e di come, grazie soprattutto a chi gli è stato accanto nei momenti
più difficili, oggi ha una vita nuova, molto soddisfacente e ricca di incontri e di attività.
Si occupa degli altri e attraverso lo sport (lo sci in particolare) li aiuta a sentirsi partecipi e
coinvolti.
Con lui gli alunni hanno fatto anche esperienza, attraverso un gioco, di cosa significa trovarsi
in una condizione diversa, ma anche di come sia possibile sentirsi comunque desiderosi di
partecipare e giocare insieme.
Al termine dell’incontro, con la lingua dei segni ci ha presentato il profondo significato di 4
parole che possono aiutarci in ogni momento della nostra vita: GRAZIE, SCUSA, AIUTO E
CORAGGIO e ci ha incoraggiato ad utilizzarle.
Attraverso un dono al termine dell’incontro ci ha esortati ad agganciarci alla vita rimanendo
attaccati alle cose importanti: agganciamoci alla vita!
La vita rimane la cosa più bella che ho! (Nek)

Manuale Pago on line ad uso genitori per pagare la quota assicurativa

Link per autorizzazione ed iscrizione alla piattaforma Gsuite per le famiglie e gli alunni

Sabato si è svolto il primo incontro del corso d’aggiornamento “Educare alla visuo-percezione con la didattica di Otto Aquilotto” tenuto dalla Dott. Porrino.




Link vai su